[Monthly Favourites] February Rolling Stuff

...della serie inventiamoci un titolo #acasaccio... ehm. Buongiorno!
Visto e considerato che il mese scorso i preferiti del mese non ci sono stati (in compenso ho pubblicato QUESTO, e mi ha fatto tanto piacere leggere i vostri commenti!), in questo post vedrete più roba del previsto.
Come al solito cercherò di spaziare per non tediarvi, e qualora vi interessasse una review più approfondita di qualche prodotto... fatemelo sapere ;)


Cosmesi



Di un paio di elementi vi ho già parlato! Il Siero Viso di Omia (QUI) e lo Shampoo Girasole & Arancio Dolce di La Saponaria (QUI). Rinnovo il mio amore per entrambi, specialmente per il siero che mi ha letteralmente curato uno sfogo provocato da una crema che stavo provando in sua assenza (Sì, Gel Mattificante Cattier! Ce l'ho con te è_é!). 

Non spenderò dunque ulteriori parole, mentre invece tesso lodi lodi lodi per l'Idrolato di Lavanda de La Saponaria: io l'ho preso nel mio ordine da Bio&Beauty (potete leggerlo QUI). Lo sto usando sul viso come tonico post pulizia serale: mi piace l'immediato effetto tensore che fa sul mio viso. Non voglio dire che i pori dilatati si siano rimpiccioliti del tutto, ma secondo me un 50% di verità c'è. E credo dipenda proprio dall'idrolato!

Accanto potete vedere una mini boccettina che recita "Iperico & Lavanda". E' un'emulsione di oli e cere autoprodotta: l'ho presa a Bronte (Sicilia), a settembre, quando ero alla fiera del pistacchio (sbaaaav)... c'era questo banchetto di queste due ragazze che vendevano le proprie creazioni. Ovviamente non potevo resistere: non avevo mai provato le proprietà cicatrizzanti e antibatteriche dell'iperico, e devo dire che, usando questa "cremina" sulle cisti in evoluzione a brufolo, mi sto trovando proprio bene. Come vi dicevo, qualche settimana fa quella dannata crema mi ha disastrato la fronte: prelevo un pochino di questo "olio condensato" (non so proprio come chiamarlo! XD) ed effettuo un massaggio sulle zone più problematiche, prima di andare a letto. La mattina dopo posso già visibilmente sentire e vedere la differenza. Approvato ;D

Lo shampoo Ekos invece sto imparando ad amarlo sul serio: lava molto bene il cuoio capelluto (ma va assolutamente diluito!) e mi lascia la chioma bella leggera. Ci sono state un paio di volte in cui l'ho usato da solo, senza alternarlo, e... non lo so. Probabilmente è tutto frutto della mia totale pazzia, ma mi sembra mi abbia schiarito i capelli! Ahahahah! Ho controllato se l'Achillea (che è l'ingrediente principe di questo shampoo) potesse avere qualche proprietà simile, ma no. Non lo so, vi terrò aggiornate: ho deciso che comincerò a testarlo da solo più volte, per vedere se sono completamente impazzita oppure no :D



Mi ero dimenticata di aggiungere questo latte detergente nella foto di gruppo :D 
Come sapete, il marchio Cien è reperibile alla Lidl: questo latte detergente di ben 200ml costa davvero un'inezia, meno di due euro. Ha un INCI discreto, niente di eccezionale, ma fa il suo lavoro. Lo uso sui dischetti di cotone, o sul pannetto, o direttamente tra le mani. In pochi gesti rimuove tutto il trucco senza aggredire la pelle. Mi piace come alternativa economica e veloce da reperire, quando non si hanno finanze per investire in prodotti eco-bio :D



Make- Up & Tools



Come vi raccontavo su Facebook qualche giorno fa, gli ultimi regalini di mia sorella da Budapest sono stati commissionati... :D il pennello Ebelin (da un lato a lingua di gatto, dall'altro da cipria) e il rossetto Alverde (n.23 Simply Brown) sono già amore puro, nonostante mi siano arrivati una settimana fa. Da allora li sto usando tutti i giorni, e il make-up del viso può dirsi pronto grazie anche al mascara So Bio Etic, di cui vi ho parlato QUI. Quando riesco ad uscire di casa con tutti prodotti di origine naturale sul viso (il pennello è VEGAN OK, comunque!), non sapete quanto sono felice *_*



Non so se vi ricordate: vi parlavo su Facebook (QUI) del fatto che mi ha contattata la casa che produce questi meravigliosi oggetti (di cui, a suo tempo, vi avevo scritto QUI!). Questo rossetto/blush totalmente naturale, chiamato Aker Fassi, rilascia un color rosso mattone meraviglioso. Il finish, tra l'altro, se non lo si tampona, è duochrome oro O_O davvero incredibile. Per vedere gli swatches e l'applicazione vi rimando al post di cui sopra. 
Questo che mi hanno mandato, poi, ricorda una tajine! *__*


Film & Serie Tv





Ultimamente ho davvero poco tempo per guardare film/andare al cinema: quando posso, però, mi concedo visioni che di sicuro valgono il tempo che trovano. A casa ho recuperato Whiplash (Damien Chazelle, USA 2014): J.K. Simmons E-P-I-C-O. Una storia di dedizione, impegno, disciplina, fallimenti, resurrezioni. Davvero, guardatelo se non l'avete fatto. 
Poi erano secoli (davvero secoli) che volevo recuperare Little Miss Sunshine (Jonathan Dayton e Valerie Faris, USA 2006). Anche questo è veramente un piccolo capolavoro: io poi credo che Steve Carrel sia un attore davvero sottovalutato, è capace di passare da ruoli estremamente comici e demenziali a picchi drammatici assolutamente credibili. Un po' il Jim Carrey degli anni 2000. Veramente eccezionale! La colonna sonora, poi... 

Al cinema invece sono andata a vedere, ovviamente, il nuovo di Tarantino: mi è dispiaciuto non poterlo andare a vedere in 70mm Panavision, però la visione "normale" è stata comunque gradevole. Tarantino si conferma un uomo completamente fuori di senno, sebbene la storia, tra tutte le sue sceneggiature, sia quella tra le più lineari e facili da seguire (a mio dire). Ovviamente un cast stellare, che forse rende tutto ancora più perfetto. L'altro ieri, poi, si è portato a casa un Oscar il nostro maestro Morricone per la colonna sonora :D

Deadpool (Tim Miller, 2016), invece, l'ho visto esclusivamente perché spinta dalle tante recensioni positive: devo confermarle. Montaggio e fotografia veramente da dieci e lode. Godibilissimo, anche perchè si tratta di un quasi X-Men (e chi mi conosce sa che ho una distorsione per gli X-Men). Simpatico, da vedere per passarsi poco più di un'ora di spettacolo puro. 




Da buona rockettara, potevo farmi sfuggire la nuova serie prodotta da Scorsese & Mick Jagger, Vinyl?! Assolutamente no. Devo dirvelo, però: io non amo Scorsese, alla regia lo trovo di un ridondante e lento unico, proprio perché é figlio di una generazione totalmente diversa dalla questa. Indiscusso maestro del cinema, per carità, però niente, non riesco ad apprezzarlo a pieno. 
Se questo suo "stile" può andar bene nei film, in una serie Tv (il pilot è girato da lui) è da suicidio. Intendiamoci, la serie la trovo figa e penso che la seguirò tutta, però il pilota potrebbe portare all'esasperazione un qualunque appassionato di serie tv :D 
Vediamo come va durante il tempo, per fortuna la regia non sarà sempre affidata a lui. 

Intanto è cominciata la seconda stagione di Better Call Saul: spero fortemente che, anche qui, arrivi il salto di qualità. I presupposti ci sono tutti, però per ora mi sembra troppo simile alla prima stagione. Poi vabbé, per me Vince Gilligan potrebbe pure raccontare la storia segreta di una bottiglia d'acqua, la seguirei comunque. 


Extra




Devo assolutamente nominare la mia casetta: pian piano sta prendendo sempre più forma e sostanza. 
Il fatto di avere una quantità sterminata di pareti tutte per me, mi ha fatto fare acquisti di poster come se non ci fosse un domani. Il primo, quello de Le Chat Noir, l'ho trovato qui a Milano. Gli altri due invece li ho presi su Emp-Online. Consigliatissimo (ma anche carissimo) store online di gadget e minchiate per nerd e geek come me. 


E per questo mese è tutto!
Quali sono i vostri preferiti?
Richieste per le prossime review?

A presto!
xoxoxo

19 commenti:

  1. Awwww quante cose belle *_* Comunque Cattier è una marca che.. boh. Non lo so, non mi ha mai attratta particolarmente sebbene alcuni prodotti siano abbastanza famosi. Come già ti ho detto Le Chat Noir TOP, amo adoro tantissimo quel tuo poster *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. graffie graffie :3
      sì, ti giuro. Non so cosa ci fosse dentro quel gel/siero ma MAI nella vita! Della serie Siero Purificante di Biofficina era quasi meglio :O

      Elimina
  2. Idrolato di lavanda da provare, anche se ultimamente mi trovo bene con i tonici/idrolati che non sono specifici per la pelle grassa, anche io soffro di pori dilatati, ma ammorbidendo la pelle con prodotti soft e meno astringenti ho notato un grande miglioramento sui punti neri che si tolgono anche sfregando delicatamente con il panno in mussola, incredibile per una pelle come la mia! Poi il latte detergente della Cien, se lo trovo voglio assolutamente provarlo, tra l'altro ha un packaging ottimo, adoro quelli fatti a pompetta!
    Il cinema grande mia passione, devo ancora vedermi Tarantino, io lo adoro, è l'unico regista che non ha termini, che non può essere definito e rinchiuso in uno specifico genere, mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì sì! Anche io da che idrato di più la pelle è moooolto meno "grassa"! Pazzesco :D

      Elimina
  3. Nuooooo *soffre per Scorsese*
    Per tua fortuna/sfortuna non vedrai più la sua manina (un po' come è successo con Boardwalk Empire) ma lo stile resterà quello xD a me il pilot è piaciuto molto e per ora sono soddisfatta, ma sono una grande ammiratrice di serie che puntano totalmente su personaggi, virtuosismi tecnici e che non hanno un ritmo frenetico.
    Su whiplash concordo totalmente. Uno dei miei film preferiti dello scorso anno, davvero strepitoso, mentre Deadpool è proprio una figata! Finalmente un cinecomic fatto come si deve!

    (mi piace tantissimo questa rubrica mista *-*)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no per carità, la serie è bella anche per come è realizzata (a parte la seconda puntata che l'ho odiata) a livello di sceneggiatura. Mi sbatte il ritmo lentissimo quello sì :D
      sarà che in genere la vedo sempre dopo le 10 di sera e sono anche stanca morta, quindi :D

      ps: anche tu, anche tu fai questi preferiti del mese *_*

      Elimina
  4. Devo assolutamente provare almeno un idrolato La Saponaria, anche di quello ai fiori d'arancio ho letto meraviglie. Lo shampoo Arancio dolce e girasole è il mio preferito in assoluto! Shame on me perché non sono ancora andata a vedere Tarantino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il prossimo idrolato che voglio provare, compreso quello di salvia *_*
      Rimedia con Tarantinooo!

      Elimina
  5. Tarantino è tremendo xD The hateful hate mi è piaciuto tantissimo e sono molto contenta per Morricone!

    RispondiElimina
  6. Tarantino genio assoluto. Anche se il mio preferito resta sempre e comunque Bastardi Senza Gloria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono davvero legatissima a Pulp Fiction, ma dovessi dire il mio film preferito di Tarantino... Kill Bill!

      Elimina
  7. Questi idrolati La Saponaria sembrano proprio buoni...anche io sto gradendo molto quello all'hamamelis, e ti dirò: anche io mi guardo i pori e li vedo meno craterici (ma non parliamo assai!).
    Per il resto: Little Miss Susnhsine è uno dei miei film preferiti! E mi è piaciuto molto anche Whiplash, nella sua "ambivalenza" e spaventosa forza.
    Grazie per il sito perché sìsìsìsì anche io cerco poster!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prego prego prego! quando hai scritto "non parliamo assai" mi hai stesa XD che bella la siculinità!

      Elimina
  8. ma sai che io con lo shampoo Ekos mi trovo meglio a non diluirlo?
    mi sembra che lavi meglio, sarà che è liquido ma boh!

    devo recuperare mille film e serie tv, uffa... credo che Better call Saul su Netflix Italia ci sia comunque, io sto finendo ancora Breaking bad però.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì? ci devo provare a non diluirlo! :D

      Elimina
  9. Whiplash l'ho visto qualche mese fa anch'io e non posso che confermare le tue parole. Deadpool e il nuovo di Tarantino li ho già messi in lista tra i film da vedere e dalle tue parole, mi sono convinta ancora di più. Gli X-man li ho praticamente visti tutti tra gennaio e febbraio XD

    RispondiElimina