[Monthly Favourites] I preferiti di Giugno

L'idea di scrivere questo post mi butta in una crisi mistica da come passa veloce il tempo quando ci si diverte altresì conosciuto come la vecchiaia sopraggiunge molto velocemente considerato che tra 13 giorni compio la bellezza di un quarto di secolo anche noto come Caterina scrivi questo dannato post e falla finita.

E quindi rieccoci, puntualissimi, per il post sui preferiti del mese, che anche stavolta racchiude tutto ciò che mi è piaciuto anche aldilà dei prodotti beauty! E soprattutto non ho da citare nessun flop clamoroso, il che mi fa molto felice.  

Partiamo, come sempre, dalla sezione trucco e parrucco:



Molte delle cose che vedete in foto sono state frutto del viaggio in Spagna (QUI l'haul!): comincerei con il MAKE-UP.

Prodotti che ho amato e stra-usato da quel dì infatti sono le due tinte labbra Bourjois (Gran Cru e Frambourjoise). Una texture vinilica e scorrevole sulle labbra, che non evidenzia ma anzi, appiana le imperfezioni (comunque uno scrubbino veloce fatelo lo stesso per buona norma).
Sulle prime rimangono lucide, ma con il passare del tempo si opacizzano fino a regalare un meraviglioso effetto mat (io in verità, appena dopo averle applicate, passo una velina per tamponare l'eccesso e si opacizzano subito), che oltretutto rimane tale anche dopo pasti, bevute e chiacchierate infinite (specialmente Gran Cru, davvero non se ne va MAI). Non sono il massimo del comfort chiaramente, dopo qualche ora cominciano a tirare le labbra, però se volete puntare su un qualcosa per uscire a cena e non dovervi preoccupare dei ritocchi... fanno davvero al caso vostro. In Italia potete reperirle su Asos, per 13 euro cadauna. Ah, sì: ovviamente l'INCI è bruttino, ma non potrebbe essere altrimenti per permettere a questa formula di essere così com'è! Lo sapete che non sono una talebana fissata con l'ecobio per quanto riguarda il make-up

Continuando con i prodotti labbra, ho voluto inserire anche la Pastello Orchidea di Neve Cosmetics, che ho vinto nel Giveaway di Primavera di TheElenuccia. Il colore è proprio bello e portabilissimo da chiunque, da un tocco di salute alle labbra e potrei definirlo un my lips but better, dato che sulle mie labbra si nota giusto quel poco rispetto al mio colore (scuro) naturale.

Dall'ultimo ordine online invece proviene il blush Toasted Toffee di Benecos, che costa una miseria (tipo 3 euro) e fa il suo porco lavoro. Io ho preso questa tonalità mattone perché trovo funzioni alla grande sia come blush, sia come terra che come ombretto. Il prodotto è eco-bio, ha una texture impalpabile e vellutata, non fa strato sul viso e non mette in risalto i pori (anzi!). Super amore.

Finendo col make-up approdiamo all'ultimo acquisto spagnolo, cioè la palette Oh So Special! di Sleek. La durata è abbastanza buona, e i colori sono tutti molto belli e pigmentati (a parte il primo bianco che è veramente nullo). Per il prezzo che ha (circa 10 euro, ogni tanto si trovano da Sephora e normalmente potete acquistarle online da Maquillalia) è super approvata e si possono fare mille trucchi con questi colori.

Passiamo al lato SKIN-CARE:

Del tonico e del contorno occhi posso dire di essere davvero davvero soddisfatta. Ve li avevo presentati sempre nell'haul madrileno, facendovi vedere gli INCI e le certificazioni.

L'acqua/tonico della SkinFood è già terminata e mi ha dato davvero sollievo dopo la pulizia del viso quotidiana.

Il contorno occhi della Natural Solution Organic è uno dei migliori che io abbia mai provato, i risultati secondo me si vedono davvero. La consistenza è molto pastosa ed è un piacere da spalmare. Non dico di avere grandi linee di espressione, ma con l'utilizzo costante di questo prodotto, la zona delle occhiaie è molto più idratata e "riempita", oltre che particolarmente elastica. Sono contenta di averlo comprato in questo formato giga-enorme (30ml) perché mi sarebbe dispiaciuto terminarlo in fretta.

Il gel di Aloe Vera di Bioearth e il Gel Detergente Delicato di Biofficina Toscana sono stati invece due acquisti fatti durante il Workshop da Tathia di cui vi ho scritto già in QUESTO post :)
Sul gel non ho altro da aggiungere se non che mantiene l'idratazione davvero a lungo e che mi ha fatto seccare un brufoletto in due giorni (favoloso!).

Sul Gel delicato di Biofficina avrei, come al solito, lodi da fare. Oltre al profumo, che contribuisce davvero moltissimo a farmelo amare, io lo sto usando principalmente come detergente e struccante, e svolge la sua funzione alla grande senza bruciare gli occhi. Io lo uso come un normale sapone: lo passo sulle mani e poi insapono sul viso. Siccome delle volte sotto agli occhi rimangono dei residui, l'ho usato anche su un dischetto nudo e crudo. Zero bruciore, va tutto via che è una meraviglia, senza fare trecento passate. Poi davvero mi ci farei il bagno (e potrei, considerato che è un prodotto multiuso!) dentro <3 Voglio provarlo anche sui capelli per fare una detersione leggera. Io l'ho pagato intorno ai 7 euro, e il flacone dura veramente tanto (200ml! te credo!).

L'ultimo prodotto di cui voglio parlarvi è della Crema Solare protezione 15 di Alkemilla. Purtroppo ho usato solo un campioncino (e questo della foto è l'altro che mi sto gelosamente conservando) ma posso già darvi qualche impressione generale dopo il test su strada: non unge, fa uno stupendo odore di cocco, e soprattutto fa quel che promette. Io l'ho usata sul viso e sul decolleté e non ho avuto nessunissimo problema di rossori o altro, pur essendo andata al mare un po' tardi (tipo le 12). Quindi iper promossa :) spero di mettere le zampe sulla full-size appena potrò.


Passiamo alla MUSICA!




Sempre stando al mio profilo Last.fm (vi decidete a farvelo tutti e ci seguiamo?????), l'album che ho più ascoltato questo mese è stato Disintegration dei Cure.

Per molto tempo, nella descrizione del mio blog, compariva oltre al mio nome e alla mia età, la dicitura Robert Smith's real wife. Questo dovrebbe lasciarvi capire un minimo il mio rapporto con questa band :D 

Ho scoperto i Cure alla tenera età di 13 anni, e li ho scoperti proprio con questo album, precisamente con Pictures of You. Per molto tempo, da allora, ho provato un profondo legame (davvero amoroso) per il frontman Robert Smith, tanto da farmi pensare che mai nella vita avrei amato qualcuno più di lui :D Questo album rappresenta, a mio parere, il loro punto più alto di tutta la loro carriera, in cui si toccano vette di perfezione musicale ed emozionale che io non ho mai (e dico mai) più sentito altrove. Questo album descrive esattamente tante parti della mia vita, mi ha accompagnata nei momenti più felici e in quelli più tristi e racchiude in sé quella che è la mia canzone preferita (sapete che in tanti fanno fatica a dire il loro film preferito, il loro libro preferito, la loro canzone preferita, per via del fatto che ne hanno visti letti e sentite troppe... eh, io qui ho messo il punto).

Questo album è davvero davvero davvero importante per me. Per cui occhio a criticarlo in mia presenza, potreste ferirmi sul serio :') vi lascio il link Youtube per ascoltarlo tutto. La mia canzone preferita (di sempre, e di questo album) è la prima, Plainsong.




Via con i FILM & SERIE TV !

Questo mese a Taormina si è svolto il Film Fest, e io ho potuto partecipare per un paio di giorni, motivata soprattutto dall'idea che giorno 15 giugno avrebbero trasmesso, grazie alla collaborazione di Sky Atlantic, la 5x9 e la 5x10 (e quindi il season finale) di GAME OF THRONES!  

Questa foto ve l'avevo postata su Facebook :)


E' stata una figata inaudita: lo scenario del Teatro Antico, l'assurdità del finale di stagione... stupendo! Se non siete mai stati a Taormina (vabè, in Sicilia in generale...) andateci, è magica :)
Vi lascio QUI il link di Google Street View per dargli un occhio :) 


A casa ho recuperato invece un film che mi mancava da un sacco di tempo: 



Qualcuno volò sul nido del Cuculo è un film di Milos Forman tratto dall'omonimo romanzo di Ken Kesey, che denuncia i maltrattamenti subiti dagli infermi mentali nei manicomi. Immenso Jack Nicholson, immensi tutti (c'è anche un giovanissimo e tenerosissimo Danny De Vito). Se non lo avete visto, vi consiglio caldamente di farlo al più presto. 


Ultimi due pezzi ACCESSORI e vi lascio stare, giuro!!!




So che rischio il linciaggio per la seconda foto, almeno da parte dei miei amici :p 

La prima è una STUPENDISSIMISSIMA shopper che ho preso sempre a Madrid, con Snoopy/Joe Cool: anche con i Peanuts ho un legame viscerale che mi porto da quando ero piccolina. Appena vedo lui o Woodstock impazzisco letteralmente.  

Poi loro: le Birkenstock! Queste sono il modello classico nel color mocca. Ho avuto veramente molte crisi prima di comprarle (costano una fucilata. Non ve lo voglio dire quanto), ma devo dire che da quando mi sono decisa, non le ho più tolte. 

Volevo una scarpa con cui camminare a lungo senza che questa mi provocasse problemi di postura (che già ho a iosa): oltre al fatto che le trovo onestamente molto belline :p 
Lo so, lo so che sono scarpe sopravvalutate (devo smentirlo però: più le indossate più posate il piede in maniera diversa, e quindi non danneggiate la vostra schiena), costose, hipster e chi più ne ha più ne metta. Ma i benefici sono superiori a tutto ciò: quindi non mi pento minimamente :P


Questo giugno è stato parecchio intenso! Congratulazioni se avete letto fin qui :D

Quali sono i vostri preferiti del mese? Abbiamo qualcosa in comune?

Un abbraccio alla Gianni Morandi!

xoxoxo

6 commenti:

  1. Mamma mia quante cose fighe in un solo post, non so nemmeno da dove cominciare a commentare :3
    Fighissimo il tuo profilo su quel sito (che non so cosa sia, su queste robe social sono sempre indietrissimo) e poi gli Smiths aaaaaaaah! Ho un amore viscerale per quella band, ci sono legatissima. Poi un po' come te con i Cure, per i me i Pink Floyd hanno rappresentato degli ottimi compagni in un periodo per me assai poco felice.
    Io ho il gel di aloe vera al 96% e non c'è che dire, la Bioearth in quanto ai gel di aloe non la batte nessuno! Il prossimo che vorrei comprare è quello al tea tree! Quel detergente di Biofficina prima o poi lo acquisto, ne sento decantare lodi ovunque e poi credo che ci voglia qualcosa di effettivamente più delicato da alternare ai saponi (io al momento uso solo questi ultimi).
    Fighe le scarpe e fighissima la borsa con Snoopy, la voglio anch'io!!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhhh che bello sentirsi compresi :3 *________*

      Elimina
  2. I Cure <3 ultimamente ho ripreso a riascoltarli davvero spessissimo (appunto l'album Disintegration per lo più) e mi danno sempre le stesse fantastiche emozioni di sempre.
    Le scarpe sono bellissime! Non le conoscevo, a dir la verità, per cui non ti giudico ahahha ma sono di vera pelle vero? Lo immagino. A parte il prezzo, non le comprerei per questo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhhh <3 3<3<3<3<3<3<3<3
      purtroppo sì, sono di vera pelle (almeno credo), ma a quanto pare esistono anche in versione vegan! io purtroppo mi son accontentata perché lì al negozio non le avevano (e soprattutto quelle vegan sono bruttine). per questo dispiace tanto anche a me :(

      Elimina
    2. :(
      Comunque la protezione di Alkemilla l'ho usata per tutta l'estate, con spf 50+. La ricomprerei assolutamente (credo che lo farò). Oltre ad essere la migliore come rapporto qualità prezzo (la pagai circa 16 euro al Thymiama di Pescara per 250 ml) è anche buonissima! Non mi sono mai né scottata né irritata né nulla. Perfetta anche per il viso pur mettendoci un fondo liquido sopra. Insomma, i soldi li vale tutti (dopo un anno ancora non la finisco e conta che la metto anche in città dalla primavera in poi).

      Elimina
  3. Tu eres guapa, pero un buuuuuuuuuh per le Birkenstock :P

    RispondiElimina