[2015 Favourites] A great year of great products *

E il primo post del 2016... E' QUI!




Come avete passato queste feste? Anche voi avete odiato il Capodanno e gli sbronzi molesti? Bravissimi.

Oggi sono qui con un post a mio avviso molto utile, che ho visto fare tra le bloggerZ che più seguo: un riassuntone per immagini dei miei prodotti preferiti del 2015. Ce ne sono stati parecchi devo dire, ma solo pochi hanno davvero rubato in modo perenne il mio cuore. Anzi, a questo proposito, proprio grazie a questo post so cosa comprare al prossimo ordine online... ðŸ™„ dammit.

Cooomunque, direi di cominciare senza ulteriori indugi partendo dalla mia ossessione sezione preferita... I CAPELLI!




Devo essere sincera: su questa sezione non ho avuto alcun dubbio. Di Tati di Sezione Aurea vi ho fatto una review QUI, e confermo ogni parola aggiungendo però una piccola postilla: credo funzioni molto meglio con le temperature gelide del nord. Qui nella calda Sicilia noto che contrasta un po' meno il crespo dato dall'umido - perché ovviamente ce n'è molto di più. Col fatto che però non vivrò più qui per lunghi periodi, direi che si conferma comunque un acquisto azzeccatissimo per il meteo milanese. 

Tra le varie erbette provate durante l'anno, devo senza dubbio menzionare il Brahmi e il Methi: entrambe queste polveri (vi ho parlato QUI del Brahmi e QUI del Methi) svolgono una funzione legata al contrastare la perdita dei capelli. Il Brahmi, dall'odore nettamente erbaceo, mi ha aiutato anche a condizionare, lucidare e disciplinare la chioma. Il Methi, invece, sono certa che abbia fatto MIRACOLI per quanto riguarda la crescita. Fate conto che, con un utilizzo di due volte (a volte tre) al mese, ha fatto sì che da giugno ad oggi i capelli si siano allungati di almeno (E NON SCHERZO) 7-8 cm.

Ovviamente, come non menzionare l'henné della vita? Da quando mi sono trasferita a Milano, poi, posso anche metterci le mani davvero facilmente dato che il posto che lo rivende è a 2 minuti a piedi da casa mia (per chi fosse interessato, si tratta di un negozio/macelleria/supermercato africano, in viale Brianza 23. Il posto si chiama Sahara Market, basta scendere alla fermata della metro Caiazzo o Loreto e fare un pezzettino a piedi). Se cercate qualche riscontro per vederlo all'opera, basta cercare all'interno del blog il tag " sahara tazarine" :)

A livello di detersione, devo eleggere a meraviglia dell'anno due shampoo (nominati entrambi QUI e QUI): lo shampoo Volumizzante di Biofficina Toscana e quello al Miele e Limone di Alchimia Natura. Il primo fa ciò che promette: alza le radici e pulisce a fondo. Anche con un utilizzo costante e senza alternarlo i miei capelli rispondono sempre bene. Il secondo è quello per cui ho proprio perso il cuore: rende i capelli leggerissimi e LUCIDISSIMI. Una cosa mai vista prima *_*


Skincare Viso



Della serie originalità dei brand: vi ho parlato allo sfinimento di entrambi questi prodotti Biofficina Toscana Bimbi (QUI della cremina, QUI del gel). Finora sono due tra i migliori prodotti legati alla routine notturna che ho potuto provare. Il Trattamento Protettivo viso-corpo l'ho usato a lungo come crema notte, e nei periodi di maggiore necessità anche su corpo e viso per il giorno.
Così come il Gel Detergente delicato strucca senza bruciare gli occhi e pulisce a fondo il viso (io l'ho usato principalmente così, ma appena lo riavrò voglio usarlo anche per i capelli!). Entrambi hanno dei profumi celestiali e delicatissimi, e col prezzo piccolo che hanno (uno poco sopra i 10 e l'altro sotto gli 8€) e i formati convenienti, davvero non hanno la giusta gloria che meriterebbero.
Per il giorno, invece, di recente scoperta ed amore è il Siero Viso di Omia Laboratories, all'Aloe. Anche di questo vi ho parlato lungamente QUI, e confermo ancora ed ancora ogni parola detta *_*

Bodycare


Precisazione: alla lunga non ho amato la formulazione di questa crema, che tende a essere troppo grassa per la mia pelle. Ma il profumo è stato quello che mi ha letteralmente stregata, e dentro il quale avrei voluto fare il bagno e dormirci per sempre. Sto parlando (duh) della Nuvola di Karité al Monoi e Vaniglia de Il Calderone di Gaia. Anche di questa ve ne ho parlato, anche se mai nello specifico, ma appunto posso dirvi che dopo aver imparato a spignattare la mia personale crema, di questa mi manca solo il profumo. Motivo per il quale presto ripiegherò sull'Olio della Dea della stessa linea e profumazione! 

Make Up



Qui ci divertiamo :D
Come vedete c'è un bel po' di robetta per nulla nuova ai miei lettori più attenti: in un anno, senza dubbio sono questi i prodotti che ho più usato e terminato!

Per la base, la cipria/fondotinta compatto di Benecos davvero è diventato il mio must assoluto, senza il quale non lascio casa. Se steso con un Flatbuki (ma anche con un pennello da blush, specialmente per la zona delle occhiaie) davvero fa un lavoro perfetto e non fa spessore. Lascia la pelle liscia, levigata e coperta (va detto che io non amo i mascheroni, però!). D'estate uso la colorazione Beige, mentre per l'inverno sto usando Sand. Così come il blush sempre di Benecos, Toasted Toffee. Un meraviglioso color mattone che ho usato un po' per tutto: blush, ombretto e addirittura rossetto (tamponato sul burrocacao). AMOLO, per sempre e sempre.

E come correttore, come non citare e amare il famosissimo Undereye Concealer (n. 01) di Nabla? E' stato a lungo il ricercato n.1 delle beauty blogger, in quanto in casa Nabla è stato a lungo Sold Out. E' stato il mio primo correttore bio, e, specialmente per i periodi in cui ho la pelle più grassa, è una manna dal cielo. Non si muove manco morto, però se avete un contorno occhi molto segnato, va nelle pieghe. C'è poco da fare! Niente che una buona cipria però non possa sistemare.

Per le sopracciglia, non tradirò mai la Manga Brows di Neve Cosmetics, nella colorazione Light Copper/Henna Red. Già una matita che si chiama Henna Red mi conquista per il nome, figuriamoci poi quando ha lo stesso ESATTO colore della mia chioma. A livello di performance, specialmente se poi la fissate con un gel trasparente, dura tutto il giorno e non sbava. La mina è un po' morbida ed è seccante doverla temperare, però sinceramente il gioco vale la candela.

Per gli occhi, a lungo la combo è stata: Eyelid e Crease della Comfort Zone di Wet n Wild, eyeliner Essence, Le Film Noir di Nabla come mascara, Balkis sempre di Nabla sulle labbra (QUI degli swatches). Quello è davvero il mio trucco base per fare tutto: uscire la mattina o fare un look tranquillissimo per la sera. C'è stato un periodo in cui praticamente non mi sono truccata in altro modo :D
Tutti questi singoli prodotti mi permettono di sentirmi a mio agio e sono il mio "go-to" per quando non ho voglia di impegnarmi. Tutti hanno una resa MASSIMA fino a fine giornata (forse gli ombretti tendono a vaporizzarsi se non usate una buona base/primer sotto). Non li abbandonerò mai (specialmente Le Film Noir che devo ricomprare assolutamente!).

E per questo anno è stato tutto!
Prontissima per avere nuovi amori annuali :D
E i vostri quali sono stati?
Fatemelo sapere!

A presto e buon inizio 2016 ^__^
xoxoxo

10 commenti:

  1. ciao, abbiamo tanti prodotti amati in comune! E l'ossessione per i capelli hihihi. Devo assolutamente provare il Methi allora, che io ho una crescita lenta lenta! Mi trovo molto bene con il Brahmi e l'Amla, ma il Fieno Greco mi manca!Tati come ti ho già scritto mi ha conquistata con un campioncino e conto di acquistarla full size!Hai provato Giuliana? Io lo amo <3. Il detergente di Biofficina per bimbi è il mio detergente viso del cuore...non riesco ad usare altro ormai!
    Baci e Buon Anno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno a te! Giuliana è tra gli shampoo che vorrei provare, insieme a qualche altra referenza di Sezione Aurea! *_*

      Elimina
  2. Alla fine ho provato Tati come suggerivi ma ammetto che è stato molto peggio T^T l'ho provato solo una volta però, confido che sia stato solo un giorno sfortunato...
    Per il resto: quanti bei prodottini! Il methi potrei provarlo effettivamente e sarei molto curiosa di provare anche quell'henné XD
    Lunga vita alla manga brows!

    RispondiElimina
  3. E niente. Mi hai incuriosita troppo. Voglio Capelli di Luce di Alchimia Natura. Lo bramo, sono fissata per gli shampoo!

    RispondiElimina
  4. Proprio ieri ho utilizzato Tati nel modo in cui hai consigliato tu :D Ha lasciato i capelli belli morbidi e disciplinati, però ho l'impressione che utilizzandola post shampoo aiuti ancora di più con la piega. Quando la acquisterò alternerò i due utilizzi :)
    Anche per me il correttore Nabla è tra i top, però ho letto che ne hanno cambiato la formulazione, ora ho un po' paura a riacquistarlo :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, davvero?? e dire che l'ho comprato senza pensarci (come al mio solito).. ora vado a guardare O_O

      Elimina
  5. Buh, avrei voluto provare tantissimi prodotti Biofficina Toscana ma purtroppo il brand non viene venduto dalla mia bioprofumeria di fiducia e nell'altra presente a Cagliari non sono cliente frequente quindi mi trovo poco a mio agio ad andare ad acquistare, anche se ci sono un sacco di prodotti che vorrei avere tra le mani! :_:
    Anche io ho trovato la Nuvola di karitè decisamente troppo grassa per me, pur usandolo soltanto sulla pelle bagnata. Ottimo il profumo ecc ma davvero lo trovo troppo unto. Peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti è_é vedrò se con l'Olio almeno potrò trovare la pace *_*

      Elimina